Il cronotermostato smart che fa risparmiare e da un mano all’ambiente.

  |   Energia

Ridurre del 20% le emissioni di gas serra ed il consumo energetico entro il 2020: questo è l’obiettivo che si è dato l’Europa, e che anche l’Italia si propone di raggiungere.

L’intelligenza di tado° permette non solo di dare un taglio alla bolletta del riscaldamento ma di ottimizzare il consumo energetico e ridurre così le emissioni di CO2. Il termostato connesso tado° offre infatti una soluzione tecnologica innovativa dai comprovati vantaggi non solo per il portafoglio ma anche per l’ambiente (vedi studio condotto dall’istituto Frauenofer per la fisica delle costruzioni).

Il sistema di termoregolazione di tado° reagisce in funzione della propria posizione rispetto casa, tiene conto delle condizioni meteorologiche ed apprende con il tempo anche le caratteristiche costruttive del proprio appartamento. La sinergia di queste funzioni gli consente di trovare in tempo reale ed in modo automatico la soluzione più efficace di riscaldamento all’insegna del risparmio economico ed energetico. Per esempio, una famiglia che abita in un appartamento di 80m2 può risparmiare con tado° annualmente 200-300€. In termini di energia, l’uso del termostato intelligente in questo caso porta ad una riduzione di emissioni pari a 560-825kg CO2 ad anno.

In Svizzera, l'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM) ha attestato che il termostato connesso tado° può essere un valido strumento nella riduzione delle emissioni di CO2. Il governo svizzero ne promuove pertanto l’uso ed offre uno sconto green di 100 CHF a tutti i cittadini svizzeri che desiderano acquistarlo.

In linea con le direttive europee, anche nel nostro Paese sono attive diverse norme ed agevolazione finalizzate a migliorare l’efficienza energetica degli edifici privati. Fino al 31 dicembre del 2015 si potrà per esempio usufruire della detrazione fiscale del 65% per interventi di riqualificazione energetica. Tra questi, anche quelli volti a ridurre il fabbisogno energetico per il riscaldamento. (Per delle informazioni dettagliate su cosa fare per ottenere la detrazione si consiglia di consultare direttamente il sito delle Agenzie per le Entrate.)

Autore

Stefanie Sedlak

Articoli correlati

Salve,

A volte i sistemi di riscaldamento o di climatizzazione sono un po' complicati .

Se hai delle domande su tado° siamo felici di ricontattarti gratuitamente e senza impegno.

Il tuo team tado°

Ho bisogno di...

* I tuoi dati non saranno condivisi con Terzi.